Commenta per primo

La pesante sconfitta contro la corazzata Samp ha lasciato il segno nello spogliatoio del Gubbio ma mister Fabio Pecchia allontana le colpe dai suoi calciatori: "Avevo detto che contro la Samp avremmo fatto una grande prestazione, ma è evidente che devo rinviare il tutto. Mi assumo tutte le responsabilità del caso, e non voglio più sentire parlare di emergenza, di assenze, di torti arbitrali. Meno chiacchiere e più fatti. Se dobbiamo cercare un capro espiatorio quello sono io. Ma in questi 50 giorni ho avuto modo di conoscere i miei giocatori e posso dire che la squadra ha un grandissimo spessore morale e un grande carattere. Ne usciremo alla grande. La squadra sta lavorando e inizieremo a cogliere i frutti. La Reggina? Avversario fortissimo, sono anni che giocano insieme e dovremo prepararci con grandissima intensità".