15
Ieri sera su Rai 2 è partita la quarta edizione de "Il Collegio". La conduzione è passata da Giancarlo Magalli a Simona Ventura. Una classe di ragazzini viene catapultata indietro nel tempo, stavolta nel 1982.
Un tema importante è sempre quello del bullismo, affrontato anche da un libro scritto dal difensore della Juventus, Leonardo Bonucci insieme al giornalista Francesco Ceniti: "Il mio amico Leo".
I ragazzini fanno branco prendendosela coi più deboli, ma ancora più preoccupanti sono gli haters sui social network, dove anche gli adulti insultano i protagonisti del programma tv. 

Greta Thunberg difende la sua sorellina Bea: "Lei è quella che soffre, ha 13 anni e deve confrontarsi sempre con mobbing, odio e bullismo. La differenza è che io sono sempre in giro, la gente non sa dove mi trovo, mentre lei è a casa ed è facilmente raggiungibile. Io ricevo continuamente inviti da persone che mi vogliono aiutare, ma il modo migliore per aiutarmi è sostenere mia sorella, che non solo è una splendida persona, ma anche la mia migliore amica". 

La Procura di Roma ha chiesto l'archiviazione della querela per diffamazione che il rapper Fedez aveva presentato contro Daniela Martani, la ex pasionaria dell'Alitalia e concorrente del Grande fratello 2009 che su Twitter aveva definito lui e sua moglie Chiara Ferragni "idioti palloni gonfiati irrispettosi della vita delle persone e degli animali" dopo la festa di compleanno a sorpresa in un supermercato. 
Per il pm Caterina Sgrò i social non sono autorevoli, godono di una scarsa considerazione e credibilità, quindi non sono idonei a ledere la reputazione altrui". 
Insorgono i legali di Fedez: proprio perché un numero enorme di persone li frequenta l’offesa è molto grave, così c’è il rischio di trasformarli in una vera e propria zona franca in cui tutto e concesso. La parola al giudice.