24
Il tweet con la "presa in giro dei tratti orientali" da parte della Juventus Women, per il quale il club bianconero si è scusato con due comunicati, rischia di creare problemi alla società anche sul fronte degli sponsor. Secondo quanto riferito da Sky Sports UK, l’Adidas non ha apprezzato la pubblicazione ed è in contatto con il club, visto che Cecilia Salvai indossava la divisa ufficiale: “Adidas condanna il razzismo, che sia intenzionale o meno. Non c’è posto per esso nello sport e nella società. Stiamo parlando con il club dell’argomento”.