Calciomercato.com

La Roma pensa a McKennie e sfida il Galatasaray. La posizione della Juve

La Roma pensa a McKennie e sfida il Galatasaray. La posizione della Juve

  • 121
La Roma ha messo nel mirino Weston McKennie, di ritorno alla Juventus dopo il prestito al Leeds e ora di nuovo sul mercato. Il texano è uno degli esuberi che la Juve ha l'obiettivo di cedere in questa sessione di mercato sia perché ha bisogno di fare cassa con i giocatori che non rientrano nel progetto tecnico sia perché deve ridurre il monte ingaggi (e lo stipendio del centrocampista, classe 1998, pesa sul bilancio per 2.5 milioni di euro, sulla base del contratto in scadenza nel 2025). 

LA ROMA SI MUOVE - Secondo il Corriere dello Sport, Tiago Pinto ha già contattato l'entourage del giocatore, reduce da sei mesi di prestito al Leeds dove ha accumulato 19 presenze in Premier League e un gol, senza però riuscire a evitare la retrocessione. Venuto meno per lui l'obbligo di riscatto (che era stato fissato a 34,5 milioni), McKennie è quindi tornato alla Juve, che ora sta valutando le ipotesi sul tavolo per la sua cessione, fra le quali resta in piedi anche quella che porta in Turchia, al Galatasaray. 

PARLA IL CT - Di McKennie parla in questi termini Gregg Berhalter, commissario tecnico della nazionale degli Stati Uniti, intervistato dalla Gazzetta dello Sport: "Da commissario tecnico mi interessa che Weston giochi e competa, a prescindere dal club e dal campionato. Per la nazionale Usa Mckennie è molto importante: è un leader, un guerriero".

Altre notizie