41
Via dal Milan? No grazie. Franck Kessie ha le idee chiare, di lasciare i rossoneri non se ne parla. Lo ha confessato il suo agente George Atangana a Calciomercato.com qualche settimana fa, lo confermano le ultime indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione. Il centrocampista ivoriano, che tornerà ad allenarsi con il gruppo dal primo giugno (è stato l'ultimo a rientrare in Italia per il lockdown in Costa d'Avorio), vuole rispettare il suo contratto in scadenza nel 2022, vuole fare parte del nuovo progetto di Elliott, che avrà a capo Ralf Rangnick.

SCELTA - La sua scelta l'ha fatta, ma è consapevole che per continuare il matrimonio serve la disponibilità anche del nuovo responsabile dell'area sportiva. Sarà proprio il factotum tedesco ad avere l'ultima parola su Kessie, il quale, per caratteristiche, ha tutto per far parte del Milan edizione 2020-2021. Quantità e dinamismo che si sposano perfettamente con un regista in un 4-4-2 offensivo, che riassume lo stile di gioco di Rangnick.

MERCATO - Una parte importante la faranno il mercato e le offerte che arriveranno. Kessie è stato acquistato dall'Atalanta per 32 milioni di euro complessivi fra prestito, riscatto e bonus che sono maturati nel corso degli anni, e il suo valore residuo al 30 giugno 2020, al netto degli ammortamenti, sarà di 12,8 milioni di euro. Ciò significa che di fronte a un'offerta importante, in grado di accontentare tutte le parti, potrebbe cambiare lo scenario. Napoli e Psg, che nei mesi scorsi si sono informate, sono avvisate, per portare via Kessie dal Milan servirà un grande sforzo.