35
Rafael Leao vive da mesi una situazione incredibile: protagonista delle fortune di Pioli, ma anche di un autentico affaire di mercato. Non ha ancora sciolto il nodo dello Sporting Lisbona e la trattativa con il Milan resta impantanata. L’attaccante chiede 7 milioni di euro netti all'anno, Maldini ne può offrire anche 6,5: la differenza è colmabile, il problema è che il portoghese vuole che sia il club rossonero a pagare insieme al Lilla i 19 milioni che spettano allo Sporting. 

Con questa situazione di stallo, vanno tenute in debito conto le messe del Chelsea, disposto a venire incontro alla stratosferica quotazione milanista: i 150 milioni previsti dalla clausola. Come si legge sulla Gazzetta dello Sport, a Stamford Bridge possono arrivare a quota 120 milioni magari con delle contropartite tecniche. E sullo sfondo non vanno trascurati gli ottimi rapporti tra le proprietà americane dei due club. E’ presto per dure come finirà. Anche perché pure il ricco Manchester City sta seguendo il dossier. Dunque, il caso è scottante. Il Milan si tiene stretto Rafael, lui per ora asseconda la linea societaria. Tuttavia è bene fare attenzione alle prossime sessioni di mercato…