109
Lutto a Napoli per la scomparsa di Diego Armando Maradona, alla vigilia della sfida di Europa League con il Rijeka. Le luci dello stadio San Paolo resteranno accese per tutta la notte in omaggio al Pibe de Oro, ma non finiscono qui le manifestazioni d'affetto degli azzurri per la leggenda. Mentre i tifosi si radunano vicino al murales dedicato al mitico numero dieci, il presidente Aurelio De Laurentiis, contattato da RMC Sport, ha annunciato: "Domani voglio trasmettere il volto di Maradona per tutta la partita. Potrebbe essere un'idea chiamarlo San Paolo-Maradona". E a fargli eco il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, che ha proposto a sua volta via Twitter: "Intitoliamo lo Stadio San Paolo a Diego Armando Maradona!!!". Doveroso poi il ricordo di Maradona: "È morto Diego Armando Maradona, il più immenso calciatore di tutti i tempi. Diego ha fatto sognare il nostro popolo, ha riscattato Napoli con la sua genialità. Nel 2017 era divenuto nostro cittadino onorario Diego, napoletano e argentino, ci hai donato gioia e felicità! Napoli ti ama!".
L'ANNUNCIO - E dopo gli appelli di De Magistriis e De Laurentiis, arriva l'annuncio del comune. Laura Bismuto, presidente della Commissione Toponomastica comunale di Napoli, spiega: "In qualità di presidente della Commissione Toponomastica, ho il piacere e l'onore di annunciare alla città che, di concerto con il sindaco e con l'assessora alla Toponomastica Alessandra Clemente, sentito anche il prefetto per la deroga alla regola dei 10 anni dalla morte, abbiamo deciso di intitolare lo Stadio della città di Napoli a Diego Armando Maradona", riporta Il Mattino.