152
Un talento straordinario per una formazione senza un vero punto debole. La classe di Pogba trova la sua esaltazione massima ogni qualvolta indossa la maglia della sua Francia. Paul è stato il migliore in campo contro la Germania, assolutamente dominante in ogni zona del campo. Ha dettato il ritmo dell’azione, disegnato calcio come in occasione dell’intuizione da cui è scaturita l’autorete decisiva di Hummels. Ogni volta che il pallone passava tra i suoi piedi si aveva sempre la sensazione di poter assistere a qualcosa di regale. 

Ascolta "Pogba incanta con la Francia: la strategia della Juve con Ronaldo, la minaccia sul mercato e la super richiesta" su Spreaker.

FUTURO DA SCRIVERE- Protagonista con la Francia e anche sul mercato. Paul Pogba può lasciare il Manchester United a un anno dalla naturale scadenza del contratto. Leonardo parla con Raiola e sogna di portarlo al PSG, la Juventus non hai mollato la presa in questi mesi. Tratta Locatelli e Tielemans ma tiene sempre viva la pista che porta al classe 1993. La speranza del club bianconero è quella di poter impostare una trattativa con il Manchester United inserendo nella discussione anche Cristiano Ronaldo. Proprio una eventuale cessione del fenomeno portoghese sarebbe il via libera alla missione. Difficile, ma non impossibile considerando gli ottimi rapporti con il giocatore e il suo management. I Red Devil’s non fanno sconti e vogliono almeno 55/60 milioni per lasciarlo partire, la Juventus tiene vivi i contatti e non esclude un’operazione a parametro zero, rimandata solo di 12 mesi.