104
Ivan Rakitic apre al Milan. Il centrocampista croato ha fatto sapere, tramite i suoi agenti, di gradire la destinazione rossonera in vista del mercato di gennaio. Senza indugi per una classifica che a dir poco deficitaria.  Il classe 1988 vuole lasciare il Barcellona e intraprendere un nuovo percorso professionale.

DUE GLI OSTACOLI - Incassato il gradimento del giocatore, che è un fattore importante in queste circostanze, Zvonimir Boban dovrà lavorare per cercare di architettare un'operazione che sia sostenibile per il Milan dal punto di vista economico. Al momento gli ostacoli sono due: l'ingaggio di Rakitic da 7,8 milioni di euro (ben al di sopra del tetto imposto da Elliott) e la valutazione da 35 milioni che ne fa il Barcellona a una sola stagione dalla scadenza del contratto. Per il Diavolo un'operazione in prestito con diritto di riscatto sarebbe la preferita, considerando che Inter e Juventus si sono defilate e il Manchester United non sembra essere la prorità per il nazionale croato. La partita è appena iniziata ma il sogno Rakitic per il Milan non è impossibile.