Fabrizio Ravanelli, ex attaccante della Juventus, ha risposto a tre domande sul ritorno dei quarti di finale di Champions League contro l'Ajax di domani ai microfoni di Gazzetta.it:

Da ex attaccante e allenatore, chi deve giocare domani tra Mario Mandzukic e Moise Kean?

"Io non avrei dubbi a scegliere Mandzukic. Al di là del momento, è uno che nelle partite importanti viene sempre fuori".

Incide anche il grande feeling con Ronaldo?

"Certo, per me è questo il principale fattore che gioca a favore di Mario. Il croato è perfetto per impegnare le difese e agevolare il compito di Cristiano".

Però Kean sta stupendo anche i suoi più grandi estimatori. 

"Parliamo di un predestinato, farà una grande carriera. Lui, a differenza di Mandzukic, può iniziare in panchina ed essere determinante per dare la svolta a gara in corso".