Commenta per primo

Questa mattina, a Trigoria, Adriano ribadirà il suo desiderio di tornare in Brasile per curarsi la spalla, durante un colloquio con il dottor Luca Pengue, Bruno Conti, Gian Paolo Montali e Daniele Pradè.

Molto probabilmente l'Imperatore sarà accontentato, infatti chi frequenta i corridoi di Trigoria parla di un Adriano moralmente molto giù, bisognoso di ritrovare l'affetto dei propri amici in patria. Se sarà così il centravanti sarà preso in consegna dal fisioterapista del Flamengo e della Nazionale brasiliana.