Commenta per primo
Cagliari-Verona 0-2

Silvestri 6,5: il portiere ospite si gode il sole della Sardegna per gran parte del match. Quando il Cagliari si sveglia risponde sempre alla grande.

Ceccherini 7: in qualsiasi parte di campo lui c'è. Sfiora il gol in più occasioni. Impeccabile la sua marcatura su Joao Pedro.

Lovato 6: un inizio burrascoso con tanto di cartellino giallo, ma una volte prese le misure Cerri non è stato più un problema.

(dal 32' s.t Magnani s.v)

Dimarco 5,5: attento in fase difensiva, poco propositivo invece in quella offensiva.

Lazovic 6: partita senza grandi giocate ma nel complesso sufficiente.

Veloso 7: metronomo del centrocampo gialloblù. Fornisce a Barak l'assist decisivo.

Tameze 5,5: molto spesso non si intende con i compagni di reparto apparendo fuori dagli schemi.
(dal 10' s.t Sturaro 5,5: entra nella ripresa ma senza ritmo).

Faraoni 6: le sue discese creano qualche grattacapo alla difensa di casa. Come sempre attento anche in fase difensiva.

Zaccagni 6,5: sfiora il gol in più occasioni, le sue giocate sono sempre pericolose.

(dal 32' s.t Salcedo 5,5: si divora il gol del k.o nel recupero, calciando troppo male)

Barak 7: al posto giusto nel momento giusto. Il suo tiro da fuori vale i tre punti.

(dal 21' s.t Bessa 6: entra con buona verve. Aiuta i suoi nel momento del bisogno)

Lasagna 6,5: lavoro da vera punta boa. Mette in difficoltà la retroguardia di casa e tiene alta la squadra nel momento del bisogno. Nel finale trova la gloria personale.

All. Juric 6,5: un vero e proprio generale. Urla dal primo all'ultimo secondo ed i suoi giocatori lo ascoltano alla lettere. Una vittoria meritata che mancava ormai da troppo tempo.