95
Non si ferma più Dusan Vlahovic. Un’altra rete, la sedicesima in campionato, per regalare un successo di vitale importanza alla sua Fiorentina sul campo del Verona. E per certificare una crescita esponenziale che lo sta portando all’attenzione dei principali club italiani. Nelle ultime settimane anche la Juventus si è inserita nella corsa al gioiello serbo in vista della prossima stagione. 

Ascolta "Fiorentina, asta per Vlahovic tra Milan, Roma e Juve" su Spreaker.
LA FIORENTINA RESISTE- Il ventunenne  ex Partizan non intende prolungare il contratto in scadenza nel 2023, ma Rocco Commisso è altrettanto fermo nella sua posizione: non vuole cederlo e, comunque, tende ad alzare il prezzo. L’iniziale richiesta da 40 milioni è destinata a salire, il club viola conta di incassare ben 50 milioni dalla cessione del proprio attaccante. 

TRA MOSSA ROMA E POSIZIONE MILAN- Con Edin Dzeko prossimo alla risoluzione del contratto a fine stagione, la Roma ha individuato in Dusan Vlahovic il principale obiettivo per raccogliere il testimone dell’attaccante bosniaco. Tiago Pinto, nei giorni scorsi, ha incontrato l’entourage del giocatore che chiede un quadriennale da 2,5 milioni di euro. I giallorossi fanno sul serio e non vogliono mollare la presa nonostante la grande concorrenza. Il Milan ha incassato il gradimento del giocatore ma non intende avvicinarsi ai 50 milioni chiesti dalla Fiorentina, una valutazione considerata fuori mercato. Tutto ancora in ballo, la sensazione è che la partita sia ancora aperta. Ma da qualche settimana è entrata in gioco anche la Juventus che ha in programma di ripetere il colpo fatto solo otto mesi fa con Federico Chiesa.