Calciomercato.com

  • Inghilterra, White rifiuta la convocazione: i motivi del 'no' e i precedenti

    Inghilterra, White rifiuta la convocazione: i motivi del 'no' e i precedenti

    L'Inghilterra si prepara ad affrontare il Brasile e il Belgio nelle due amichevoli che aspettano la nazionale di Gareth Southgate nei prossimi giorni. Nell'elenco dei convocati del ct, non compare tuttavia il nome di Ben White, terzino dell'Arsenal che ha un trascorso burrascoso con la nazionale dei Tre Leoni. Semplice scelta tecnica del commissario? No, è stato lo stesso Ben White a rifiutare la convocazione dell'Inghilterra per le due gare amichevoli.

    I CONVOCATI DELL'INGHILTERRA

    IL RIFIUTO - A svelare il retroscena legato a White è lo stesso Southgate, che in conferenza stampa spiega: "Chiaramente non posso sedermi qui e dire che White non merita di essere convocato. La scorsa settimana abbiamo ricevuto una chiamata da Edu (direttore sportivo dell'Arsenal, ndr), che ci ha detto che Ben non vuole essere preso in considerazione dall'Inghilterra in questo momento". 

    I MOTIVI DEL RIFIUTO - Secondo la stampa inglese, la motivazione del rifiuto è da ricercare nelle difficoltà del giocatore nell'accettare un ruolo da riserva alle spalle di Alexander Arnold e Trippier. A Ben non piace essere considerato la seconda o addirittura la terza scelta, ma non solo. A incidere sarebbero anche alcune frizioni con l'ambiente della nazionale, emersi già nei mesi scorsi.

    I PRECEDENTI - I precedenti risalgono ai Mondiali in Qatar, quando White ebbe un faccia a faccia con Steve Holland, membro dello staff di Southgate che aveva rimproverato all'inglese un atteggiamento poco costruttivo e poco incline al sacrificio. E poi il lampante episodio dell'abbandono anticipato del Mondiale in Qatar - dopo la partita col Galles - motivato ufficialmente con "ragioni personali", ma forse ben più radicato nei dissidi con l'ambiente della nazionale. 

    Altre Notizie