303
In casa Inter le cessioni eccellenti dovrebbero fermarsi ad Achraf Hakimi, se poi dovessero arrivare offerte irrinunciabili per altri pezzi da novanta si vedrà, ma per adesso la linea guida è questa e anche i dialoghi con Inzaghi sono andati in questa direzione. Tuttavia dall’Inghilterra qualcosa inizia a muoversi, perché in agguato c’è il solito Tottenham che dopo i tentativi andati a vuoto la scorsa estate potrebbe riprovare un nuovo assalto a Milan Skriniar. 

LA STIMA DI PARATICI - Questa volta da Londra c’è un estimatore in più, quel Fabio Paratici che avrebbe voluto portare il calciatore già anche alla Juve. Skriniar non si scompone, la sua volontà è chiara a tutti: il difensore slovacco non intende spostarsi da Milano, si sente l’Inter addosso e già in passato ha dimostrato ha dimostrato tutto il proprio amore per il nerazzurro, la prima volta allontanando lo storico agente e rinnovando da solo il contratto, la seconda, invece, accettando la panchina con Conte e riguadagnandosi il posto nel silenzio e a suon di prestazioni.  Il Tottenham pensa a Skriniar, ma Skriniar pensa solo all’Inter.