23.05 L'Inter è ad un passo dal chiudere per il centrale brasiliano classe '86 Rhodolfo. L'operazione secondo qunato riferito da Sky Sport, si basa sul prestito oneroso fino al termine della stagione di circa 300 mila euro e un diritto di riscatto fissato a 3,5 milioni. Arriva per l'emergenza perchè a giugno arriverà a parametro zero il centrale del Granada, Murillo.

22.00 Alvaro Pereira è ufficialmente un giocatore dell'Estudiantes de La Plata. Il terzino uruguaiano si trasferisce in Argentina con la formula del prestito con obbligo di riscatto dopo aver concluso la sua esperienza in Brasile con la maglia del San Paolo. Il direttore generale Diego Ronderos ha commentato così la chiusura dell'affare: "Si tratta di un ottimo acquisto. Stiamo cercando di dare qualche buon innesto a Mauricio Pellegrino dopo le tante cessioni. I giocatori di livello fanno sì che la squadra migliori e anche i giovani possano crescere".

21.45 Intervenuto ai microfoni di Fcinternews l'agente di Lassana Diarra ha confermato come l'Inter sia una priorità per il centrocampista francese, ma ha anche smentito l'esistenza di un ultimatum: "L'Inter non ci ha ancora comunicato la scelta. Noi siamo stati chiari con l'Inter dalla nostra posizione. Non ci sono tempi né scadenze. Lui è libero già da ora. La decisione sulla disputa con la Lokomotiv non cambia nulla"

19.45 Emerge un retroscena legato a Pablo Daniel Osvaldo. Nel corso del pomeriggio, prima di chiudere l'accordo per Mattia Destro, Adriano Galliani ha provato a strappare il sì dell'Inter per il proprio attaccante attualmente fuori rosa. Ma l'offerta di uno scambio di prestiti con Pablo Armero non ha riscosso l'approvazione della dirigenza nerazzurra.

17.15 In alternativa a Murillo i dirigenti nerazzurri stanno valutando alcuni difensori brasiliani segnalati dal vice allenatore Sylvinho: Rhodolfo (28enne del Gremio), Toloi (classe 1990 ex Roma in forza al San Paolo) e Anderson Martin, 27 anni ex Corinthians e Vasco da Gama ora in Qatar all'El Jaish. Sullo sfondo resta poi il possibile ritorno dal Porto di Rolando

15.01 Il Granada sta decidendo se dire sì all'Inter, pronta ad anticipare subito l'arrivo del difensore colombiano Jeison Murillo, già previsto per luglio. 

14.00 In occasione della trattativa con il Granada per Murillo, l'Inter si è informata su due giocatori dell'Udinese: il terzino svizzero Widmer e il centrocampista brasiliano Allan in vista della prossima stagione secondo Tuttosport. Entrambi i club sono di proprietà della famiglia Pozzo

10.00 L'Inter, dopo aver già chiuso tre colpi sul mercato in entrata, è pronta a completare l'organico con altri due tasselli. 

MURILLO SUBITO - Come riportano sia il Corriere dello Sport che la Gazzetta dello Sport, l'Inter in questi ultimi giorni di mercato proverà a chiudere in anticipo il colpo Murillo, difensore colombiano del Granada, già bloccato per giugno. Oggi l’Inter incontrerà i dirigenti del club spagnolo, di proprietà dei Pozzo, per definire i dettagli dell’operazione. Il Granada non vorrebbe privarsi del centrale classe '92, vista la situazione del club, ultimo in classifica in Liga. Le alternative all'Inter restano Rodolfo e Martin.

LASSANA IN POLE - Per quanto riguarda il centrocampo, oltre a Brozovic, l'Inter punta a un altro rinforzo: in pole position c'è sempre Lassana Diarra, svincolato. Quello che continua a frenare i dirigenti nerazzurri è la vertenza, ancora non risolta, tra il francese e il suo ex club, la Lokomotiv Mosca. C'è però anche un accordo con i russi, ma la speranza è che arrivi il prima possibile la pace fra Lokomotiv e Lassana Diarra: oggi, secondo la Gazzetta dello Sport, sarà il giorno decisivo almeno per due dei tre obiettivi.