432
Al momento si tratta di una tentazione. Molto forte. Il Milan sta osservando con grande attenzione gli sviluppi intorno a Paulo Dybala. I contatti erano iniziati  un paio di settimane fa per sondare la disponibilità dell’argentino e verificare i parametri di una eventuale operazione. La Joya é una pazza idea soprattutto della proprietà del club rossonero. Perché ha tutte le caratteristiche per accendere l’entusiasmo: classe, voglia di rivalsa nei confronti di chi gli ha voltato le spalle. E potrebbe arrivare anche a costi tutto sommato accessibili. L’Inter ci sta lavorando da settimane ma non ha ancora chiuso e ora può prestare il fianco alle concorrenti. 

Ascolta "Milan, pazza idea Dybala: dai contatti alla possibile strategia" su Spreaker.

LE CONDIZIONI - Paulo si sta già allenando da solo per farsi trovare subito pronto e tirato a lucido. La prossima sarà una stagione fondamentale per l’argentino che vuole essere protagonista al Mondiale in Qatar. Il Milan sarebbe sicuramente una destinazione gradita, in attesa di capire cosa decideranno di fare sia l’Inter che l’Atletico Madrid. Chiaramente il Diavolo vorrebbe entrare in gioco alle proprie condizioni ovvero con una proposta d’ingaggio sicuramente inferiore rispetto ai 7 milioni che la Joya percepiva alla Juve. Al momento si tratta di un’idea, magari anche pazza. Ma nel giro di 10/15 giorni diventare qualcosa di molto più forte per il Milan.