33
Il futuro di Thiago Silva sarà lontano da Parigi. Secondo l'Equipe, il Paris Saint Germain avrebbe comunicato al difensore classe 1984 la decisione di non rinnovare il contratto in scadenza a giugno. Il campione brasiliano lascia il club dopo aver vinto tanto:  7 campionati (tutti tranne l'edizione 2016-17), 7 Supercoppe francesi, 5 Coppe di Lega e 4 Coppe di Francia. Manca solo la Champions League ma c'è ancora tempo per rifarsi nei prossimi mesi. Perché, secondo quanto appreso, Thiago estenderà il suo contratto di un paio di mesi per concludere la stagione agonistica.

LA VERITA' SUL MILAN - Dicevamo che il club campione di Francia non ha intenzione di rinnovare il contratto del difensore brasiliano, a meno di un colpo di scena firmato da Leonardo. Al momento però non ci sono avvisaglie di un dietrofront, la strada è ormai tracciata. Anzi, c'è di più: sarebbe stato lo stesso Leonardo a comunicare la decisione del club al giocatore. Per la delusione di un Thiago Silva desideroso di andare ancora avanti con la maglia del Psg di cui è anche capitano. Thiago Silva, Covid-19 a parte, negli ultimi tempi, ha dovuto fare spesso i conti con degli infortuni e questo potrebbe rappresentare un problema per il suo futuro più immediato. E il Milan? Osserva sornione, fiuta l'occasione ma al momento è ancora freddo. Thiago vorrebbe tornare in rossonero, i tifosi lo riaccoglierebbero a braccia aperte nonostante la carta d'identità reciti 36 anni a settembre. Ma il sentimento non basta, servono anche le condizioni: una riduzione dell'ingaggio, piuttosto tranciante, dai 12 milioni attuali ai 3 di tetto imposto dal Milan e l'accettazione di un anno di contratto con opzioni di rinnovo legati ad obiettivi (come successo con Zlatan Ibrahimovic).
TRA EVERTON E CINA - Non vi sono dubbi sul fatto che da svincolato Thiago Silva rappresenterebbe una opzione molto interessante per molti. Specialmente per l'Everton che è molto attivo sul giocatore. Sir Carlo Ancelotti vuole il suo pupillo e, d'altronde, non c'è due senza tre: dopo aver lavorato insieme al Milan e al Psg, il sogno del tecnico di Reggiolo è quello di vedere Thiago calcare il manto erboso del Goodison Park. All'agente del giocatore, Paulo Tonietto, sono arrivate anche delle proposte milionarie dalla Cina ma la priorità di Silva è quella di rimanere in Europa. Prevarrà il cuore rossonero o l'amicizia con Carlo Ancelotti?