Calciomercato.com

Sampdoria, Pedrola passerà da Genova e tornerà a Desenzano. Migliorano Benedetti, Murru e Kasami

Sampdoria, Pedrola passerà da Genova e tornerà a Desenzano. Migliorano Benedetti, Murru e Kasami

Oltre alle situazioni 'nuove' di cui la Sampdoria dovrà occuparsi, ad esempio della possibile operazione di Vieira e della risonanza di Esposito, il club blucerchiato deve seguire anche altri dei numerosi calciatori che affollano l'infermeria blucerchiata. Oltre al lungodegente Estanis Pedrola infatti il Doria ha fermi ai box pure Fabio Borini, Leonardo Benedetti, Pajtim Kasami e Nicola Murru. Gli ultimi due sono stati convocati per la sfida di sabato in Toscana, ma non sono scesi in campo.

La situazione più particolare è quella di Pedrola, che ad inizio gennaio era stato definito con un comunicato "perfettamente guarito" dai problemi di ottobre. Da lì in poi, tra risonanze, cure a Barcellona e a Desenzano, di Pedrola non si è più saputo nulla. Il fantasista una settimana fa si era rivisto a Genova, salvo poi tornare a Desenzano. In questi giorni Pedrola dovrebbe passare a Genova, poi secondo Il Secolo XIX è probabile che torni per la terza volta nello studio di Gasparini, responsabile dell'area fisioterapica doriana, sul Lago di Garda. Pirlo aveva detto che si aspettava di riaverlo a disposizione a marzo, così come Borini. La punta, dopo l'operazione, sta lavorando con il suo fisioterapista personale e con il preparatore atletico dello staff di Pirlo Bertelli.

Sembrano invece migliorare Benedetti, Murru e Kasami. La speranza del Doria è quella di averli tutti a disposizione sabato con il Brescia, in modo da garantire più possibili soluzioni a Pirlo. Difficilmente l'allenatore li rischierà tutti subito, più probabile una gestione oculata e attenta dei rientranti. Anche perché l'incubo recidive, quest'anno, è sempre dietro l'angolo.
 

Altre notizie