105
“Ho sempre protetto i miei figli e continuerò a proteggerli”. La risposta di Ilary Blasi all’intervista rilasciata da Francesco Totti non è tardata ad arrivare, tramite le parole del suo avvocato. Alessandro Simeone spiega che le parole dello storico capitano della Roma non cambieranno, almeno nel brevissimo tempo, la strategia comunicativa e legale scelta dalla conduttrice televisiva da quando è esploso lo scandalo della separazione.

Un dato sembra ormai certo: l’accordo non è stato trovato. La causa per il divorzio è sempre più vicina ed è lì, in tribunale, che Ilary farà sentire la sua voce. Dietro il “no comment” pronunciato con il solito garbo dall’avvocato Simeone si nasconde infatti un battaglia legale che va avanti da mesi e sta per arrivare allo scontro finale. “La tutela dei miei figli viene prima di tutto, ognuno è responsabile delle sue azioni”, ha spiegato Ilary ad amici e collaboratori con cui questa mattina ha commentato l’intervista di Totti rilasciata al Corriere della Sera. E questo nonostante le accuse, pesantissime, che le ha rivolto l'ex capitano della Roma, compresa quella di avergli portato via dei Rolex.
“Se si sceglie una linea la si porta fino in fondo”, è sostanzialmente la decisione di Ilary, che resta in silenzio. Se poi si rendesse indispensabile, la Blasi probabilmente parlerebbe a Verissimo, la trasmissione dell'amica Silvia Toffanin, lo schema della puntata sarebbe già pronto: "Ilary ha visto cose in questi ultimi anni che potrebbero rovinare una cinquantina di famiglie", si legge su Repubblica.



Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN con 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva ora il tuo abbonamento.