29
Francesco Totti, bandiera della Roma, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, parlando della prossima tappa della sua carriera, delle chiamate di Massimo Ferrero e di un possibile scambio Higuain-Icardi.

Queste le sue parole: "Il mio futuro? Sabaudia! Non lo so, sto valutando. Ho tante cose che posso fare, prenderò al volo la migliore. In Italia? Sì, perché no. In Italia o in Europa. Potrebbe essere una squadra europea. Ruolo? Generale, un po' tutto. L'importante è lavorare, fare le cose con voglia e determinazione. Estate strana? Per me lo è, non avrei mai pensato di prendere questa decisione, né che Buffon tornasse, è il bello del calcio. Ero incredulo quando me lo ha detto. La Roma? Non sto seguendo niente. Spero che possano fare un grande lavoro. Se rifarei tutto in conferenza stampa? Quando faccio una cosa e prendo una posizione, vuol dire che ci ho pensato da tanto tempo. Se l'ho fatto, vuol dire che è giusto così. Se ho risentito qualcuno della società? No, nessuno. Della società nessuno. Chiamata dalla Sampdoria? Il presidente Ferrero mi chiama tutti i giorni, è mio vicino in spiaggia. Icardi e Higuain? Non lo so, può darsi pure che facciano uno scambio. Tutto è possibile. Per quanto mi riguarda è ancora tutto in alto mare, può essere che non succederà niente, non lo so neanche io".