Commenta per primo

Sempre e solo lui. Passano gli anni, ma se a Brema vedi gonfiare la rete, puoi scommettere che a esultare c'è Claudio Pizarro. Anche in questa stagione i numeri sono con lui: undici partite in Bundesliga, undici segnature. Il peruviano sabato si è letteralmente preso sulle spalle il Werder sotto di due gol al Weserstadion con il Colonia dopo i primi, orribili 45 minuti.

Dopo l'intervallo, ci pensa Pizarro. Tripletta e rimonta completata, che lancia il Werder Brema al secondo posto in coabitazione con i due Borussia. A Dortmund è tornato il parcogiochi Klopp: gol e spettacolo a volontà, con un giovane protagonista, Mario Gotze, a brillare di luce propria. Il M'Gladbach si affida al talento di Marco Reus per tenere il passo. La doppietta del folletto nato a Dortmund piega l'Hertha e fa sognare i suoi tifosi.

E il Bayern Monaco? Vince, dunque non fa notizia. Il 2-1 all'Augsburg non è da mille e una notte, ma basta per tenere le concorrenti a meno 5. Le griffe sono le solite: Gomez e Ribery. Tanto per cambiare...