Commenta per primo

Il Codacons ha chiesto di fare luce sui controlli medici cui si è sottoposto nel tempo Antonio Cassano, operato questa mattina a Milano per una malformazione cardiaca, in un esposto presentato alla Procura della Repubblica di Roma e alla Procura Federale della Figc.

Il Codacons ha chiesto alle due Procure di «predisporre tutti i controlli necessari ad accertare se nel caso di specie siano sussistite responsabilità da parte dei medici sportivi, medici sociali responsabili delle società, della Lega Calcio e della Figc in relazione al riconoscimento dell'idoneità agonistica obbligatoria al calciatore Antonio Cassano e ad eventuali negligenze nello svolgimento delle visite prodromiche nonchè di tutti i soggetti, privati e/o istituzionali, addetti ad attivit… di controllo e di sicurezza».