242
Futuro da allenatore? No. E nemmeno uno lontano dall'Italia. Daniele De Rossi ha scelto: no a MLS e Boca Juniors continuerà a giocare a calcio e lo farà in patria. E' questa la decisione maturata dopo una lunga pausa di riflessione da parte dell'ex capitano della Roma: per De Rossi, riferisce Sky Sport, non si tratterebbe di un torto ai suoi ex tifosi, poiché l'addio al club capitolino non è arrivato per sua volontà. Da giovedì, giorno del rientro dalle vacanze, DDR si metterà al lavoro con il proprio agente e incontrerà i due-tre club italiani che si sono mossi concretamente: vincerà l'offerta più convincente non dal punto di vista economico, ma da quello legato a progetto e ambiente.

CANDIDATE - Ma quale potrebbe essere la nuova squadra italiana di De Rossi? Le ipotesi non mancano, dalla Fiorentina di Montella e del ds Pradè alla Sampdoria, che ha ingaggiato Di Francesco e sta valutando anche l'ipotesi Totti. Senza dimenticare la suggestione Inter dove c'è un suo grande estimatore di vecchia data, Antonio Conte, o il Milan che, secondo quanto appreso da Calciomercato.com, cerca una figura d'esperienza e avrebbe avanzato una prima proposta (un anno da calciatore, poi collaboratore tecnico), con il ds Massara sponsor e Giampaolo ben disposto ad accoglierlo. La prima decisione intanto è presa: De Rossi resta in Serie A, la Roma non sarà più la sua unica squadra in Italia.    


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com