1
Tra il pubblico accorso questo pomeriggio allo stadio Alberto Picco della Spezia per assistere alla finale della Viareggio Cup tra Genoa e Bologna c'è anche Totò Di Natale, attualmente vice di Pasquale Marino alla guida della formazione ligure in Serie B.

In esclusiva ai nostri microfoni l'ex bomber di Empoli e Udinese ha parlato dei tanti talenti ammirati in questa edizione del torneo giovanile: "Ci sono tanti giocatori interessanti. Nei giorni scorsi ho seguito un po' l'Inter e la Fiorentina e devo dire che ho visto davvero tanti giocatori interessanti. Non mi piace fare nomi nello specifico ma credo che come ogni anno anche in questa edizione di siano molti ragazzi che potranno fare cose importanti per la nostra Nazionale".

A proposito di Italia, ieri sera il tuo amico ed ex compagno Fabio Quagliarella è entrato nella storia del nostro calcio come il marcatore più anziano di sempre in maglia azzurra. Hai avuto modo di sentirlo? "Gli ho mandato un messaggio ieri sera complimentandomi con lui. Fabio per me è un grande amico abbiamo giocato tanti anni assieme e sta dimostrando ancora di essere un grande attaccante e si sta meritando tutte le soddisfazioni che sta raccogliendo".

Un pensiero infine alla tua Udinese invischiata in piena lotta-salvezza. Come vedi la situazione dei friulani?: "Ci sono tante squadre che lottano per non retrocedere. Speriamo che per l'Udinese che l'arrivo in panchina di Tudor possa portare i frutti sperati, facendo girare un po' la ruota nel verso giusto".