Commenta per primo
Leonardo Mancuso, neo-acquisto dell'Empoli, è intervenuto oggi in conferenza stampa come nuovo giocatore toscano: "Devo ringraziare la società che ha investito molto, dimostrando ci credere in me. Questo è stato il motivo che mi ha spinto ad accettare la proposta dell’Empoli e adesso sono felice di essere qui. Arrivo in una società importante e, a livello personale, avere questa opportunità è motivo di grande orgoglio: farò di tutto per migliorarmi sempre più, Empoli è un passo avanti per me e sono pronto e carico per questa nuova avventura". 

SULLA SCELTA - "Come detto è stata fatta in base alla volontà del club che mi ha fortemente voluto e non potevo non accettare: avevo altre opzioni, ma quado è arrivata questa chiamata ho pensato solo a venire, sempre più convinto di aver fatto la scelta giusta. A Pescara conoscevo Brugman, che mi ha parlato benissimo di Empoli, e in questi pochi giorni ho avuto la conferma di tutto ciò, trovando un società sana e organizzata, come dimostrano anche i fatti. Ricevere l’opportunità di giocare qui è una grande soddisfazione. Sono partito dal basso, ho attraversato momenti difficili e tutto il percorso fatto credo che mi aiuto molto forza per affrontare le eventuali difficoltà che si presenteranno. Più di una volta sono rimasto svincolato, a 18 anni sono ripartito dalla D e sempre ho fatto di tutto per ritagliarmi il mio spazio e lo farò ancora". 
SULLA JUVE - "Sinceramente non ci ho mai pensato, vedo la maglia bianconera come uno stimolo più che un obiettivo anche se forse in questo momento parliamo di un qualcosa di inarrivabile".