2
In una lunga intervista al quotidiano sportivo, il neo acquisto dell'Inter, Christian Eriksen, si è raccontato e, tra passato e obiettivi, ha nominato anche Francesco Totti. Uno stralcio delle sue dichiarazioni:

Chi era il suo idolo da ragazzo?
«Ero un malato di Football Manager (videogioco di calcio manageriale, ndr). Allenavo sempre la Roma, mi piaceva Totti. Poi quando sono cresciuto mi sono concentrato solo su me stesso, su come diventare grande senza guardare gli altri. Ho letto anche tanto su Michael Laudrup, quando giocava lui ero troppo piccolo... ma è stato il giocatore danese più importante di sempre»