98
Mario Mandzukic è un'occasione di mercato. Perché un attaccante con le sue caratteristiche, la sua professionalità e i suoi gol non si trova facilmente pur essendo avanti con gli anni; il croato è libero a parametro zero dopo essersi svincolato dall'Al Duhail, lo corteggiano in tanti ma ad oggi la decisione dell'Inter è di non farne la prima scelta come vice Lukaku per la prossima stagione. Mandzukic è stato sondato, ma nella lista di Conte per la ricostruzione dell'Inter versione 2020/2021 l'ex attaccante bianconero non è al primo posto, lì dove i soliti noti (da Dzeko a Giroud) mantengono la preferenza dell'allenatore.


Ascolta "Inter: la decisione su Mandzukic a parametro zero, la rabbia per la Juve..." su Spreaker.

OFFERTE E... JUVE - Da parte sua Mandzukic aspetta senza ansie o pensieri, la sua rabbia è stata per la modalità con cui ha dovuto lasciarsi con la Juventus ma nutre rispetto per il club cui è stato a lungo legatissimo. L'orgoglio del croato è forte, così come la voglia di rimettersi in gioco. La Fiorentina ci ha fatto un pensiero come attaccante d'esperienza in un reparto dove Cutrone cresce e l'altro giovane Vlahovic ha tante richieste, intanto l'Inter fino ad ora ha deciso di non accelerare per Mandzukic e farà valutazioni più approfondite solo dall'inizio di agosto in poi. L'occasione è lì, sul mercato, un anno dopo il rifiuto al Manchester United perché Mario non è uno da trasferimenti last minute, all'ultimo giorno, in fretta e furia. Ma è uno pieno di voglia di dimostrare ancora tutto il suo valore.