1042
La grave crisi economica attanaglia l’Inter e ieri pomeriggio il presidente nerazzurro, Steven Zhang, ha radunato i manager di tutte le aree della società (dal marketing all’area sportiva) per descrivere quelli che saranno i piani futuri. Un incontro con oltre venti persone in cui si è fatta anche una proiezione di bilancio, che dovrebbe superare abbondantemente i 200 milioni di rosso. Bisogna rientrare in qualche modo e per farlo sarà necessario operare in austerità, tagliando un po’ ovunque. Serviranno sacrifici, questo il succo del discorso di Zhang, che però ha garantito la continuità aziendale.

SACRIFICI DI MERCATO - Come la prenderà Antonio Conte? Dopo lo scudetto di questa stagione, potrebbero cambiare anche gli obiettivi per quella prossima. Ma per avere le idee chiare sotto questo punto di vista, sarà necessario attendere ancora un po’, perché dopo l’incontro collettivo di ieri pomeriggio, Zhang svolgerà altre riunioni con le singole aree. Si attende dunque con ansia il meeting con l’area sportiva, che avverrà nei prossimi giorni, perché entro la fine di maggio bisognerà sistemare la questione relativa a qualche rinnovo. A quel punto le idee saranno molto più chiare, ma qualche sacrificio di mercato sembra inevitabile.