508
Clamoroso a Torino: la Juve rimonta il Sassuolo ma non basta. Allo Stadium è 2-2, un risultato che puzza di passo falso per Sarri, che ora può essere superato dall'Inter. La Juve prova a partire a mille, con Emre Can che si divora il vantaggio sotto porta. Al 20' i bianconeri la sbloccano grazie a Bonucci, autore di un gran gol con un destro da fuori area. Nemmeno il tempo di esultare che il Sassuolo pareggia: filtrante per Boga, che con un tocco sotto fredda Buffon. La Juve fatica a reagire, Higuain e Ronaldo appaiono sotto tono e non si rendono mai pericoloso.

Nella ripresa, il Sassuolo regala una nuova doccia gelata allo Stadium: pasticcio di De Ligt e Buffon, Caputo ringrazia e firma il 2-1. I bianconeri reagiscono con Higuain e Ronaldo, Sarri inserisce Dybala e Matuidi. Al 61' Ronaldo trova la rete, ma La Penna annulla giustamente per fuorigioco. Al 67' Romagna stende Dybala in area: Ronaldo va sul dischetto e firma il pareggio. Nel finale assalto bianconero, ma non basta: la Juve lascia per strada due punti e si siederà ora alla tv per tifare Spal.