Commenta per primo

A margine del match di Coppa Italia Primavera fra Fiorentina ed Empoli, andato in scena ieri pomeriggio allo stadio 'Poggioloni' di Fiesole Caldine, il tecnico dei baby viola Renato Buso ha parlato di Juventus-Fiorentina, in programma sabato prossimo all'Olimpico di Torino. Una gara che, per il 41enne tecnico trevigiano, rappresenta l'incrocio tra due formazioni che lo hanno visto protagonista nella sua carriera di calciatore.

'Ho ricordi favolosi della sfide fra Juventus e Fiorentina, visto che ho esordito in serie A, a 16 anni, proprio in una gara fra bianconeri e viola, con la maglia della Juve - ha raccontato il tecnico della Primavera gigliata -. Il mio esordio è stato in quella partita difficilissima, quindi ho un ricordo eccezionale. Poi ho indossato la maglia viola e ho incontro i bianconeri in una finale dell'allora Coppa Uefa, quindi questa gara incrocia davvero la mia carriera. E' una partita particolare per la città, ed è una grande opportunità per questo momento della Fiorentina, perché ho visto la sfida contro il Milan ed ha fatto una grande partita. Mihajlovic sta dando un'impronta importante alla squadra, credo che potrà fare un'ottima partita. La Fiorentina credo verrà presto fuori, sta migliorando giorno per giorno'.