Commenta per primo
Una delle note più positive della stagione in Premier League del Wolverhampton: l'ex Lazio Pedro Neto sta dimostrando il suo talento, dopo le pochissime apparizioni in Italia. In una lunga intervista racconta il suo momento e il suo rapporto con il connazione Nuno Espirito Santo: “È facile giocare per lui mentre si fida dei suoi giocatori. È un ottimo manager e incoraggia i giocatori a dare tutto ciò che hanno. Molto di ciò che ho fatto proviene dal mio lavoro, ma è dalla fiducia che mi dà.

ASCESA DI NETO IN PREMIER - In Premier League è cresciuto tantissimo: “Sono arrivato qui e penso che molte persone non si aspettassero quello che sto facendo. Si tratta del mio lavoro, ma anche di fiducia ". In questo momento è in quarantena:  "È stato un po' difficile perché siamo a casa, facciamo ciò che ci piace. Stare senza calcio è come essere senza una parte della nostra vita. Consigli? Lo staff ci dice sempre di stare al sicuro, di non correre rischi ed evitare anche il supermercato. Ci stanno dando scorte come cibo. È stato difficile, ma ci stanno sostenendo molto”.