17
Roberto Mancini torna a parlare di Mario Balotelli. Il ct dell'Italia ha dichiarato a Rai 2: "Gli voglio bene, al di là di tutto quello che fa. Lo ha avuto da ragazzino, giovanissimo ed è stato straordinario per anni. La mia speranza è che faccia qualcosa per cambiare tutto. Non è semplice, ma ha ancora 30 anni ed è nel pieno della maturità fisica e calcistica. La mia speranza è che una mattina si svegli e capisca che continua a buttare via il suo talento. Mario è un ragazzo straordinario fuori dal campo, gentile ed educato. Gli ho spiegato tante volte che stava buttando via il suo talento: ha un fisico pazzesco, ha qualità".