527
Niente Milan per Tommaso Mancini. Sembrava tutto fatto, ma alla fine l’attaccante non si trasferirà all'ombra del Duomo. I rossoneri, che stavano per assicurarsi il giovane gigante del Vicenza, classe 2004 da 190 cm, hanno abbandonato la trattativa dopo il tira e molla degli ultimi giorni.

LA SITUAZIONE - Il club di via Aldo Rossi aveva trovato, ormai da settimane, l’accordo con il Vicenza. Il giocatore, che tanto piace alla dirigenza, era pronto al trasferimento per 1,5 milioni (pronti a salire a 2,5 con eventuali bonus). A mancare, l’accordo con l’attaccante, saltato a causa delle richieste fatte dalla famiglia e fuori dai parametri del club. Non arriverà dunque il rinforzo per la Primavera di Ignazio Abate, un giocatore che nelle idee della società sarebbe potuto diventare presto utile anche per entrare nel giro della prima squadra: un classe 2004 su cui i rossoneri puntavano per il futuro, proprio come Marko Lazetic, nota lieta del precampionato.

CHI LO VUOLE -
Con il Milan ormai defilato, per il giocatore si stanno facendo avanti altri club: in Italia piace a Roma e Juventus, all'estero c'è il Borussia Dortmund che in questa stagione l'ha seguito con interesse e l'aveva trattato già un anno fa.