169

 

Get Adobe Flash player

 

Ennesima doccia gelata per il Milan e per Massimiliano Allegri dopo gli infortuni che hanno colpito in serie Abate, De Sciglio, Silvestre, El Shaarawy e Montolivo. Gli esami strumentali svolti in mattinata hanno certificato che Kakà, uscito malconcio per un colpo alla caviglia nella sfida col Torino, ha riportato anche una lesione muscolare all'adduttore sinistro. Come recita il comunicato ufficiale sul sito del club, tra una decina di giorni saranno necessari ulteriori verifiche per stabilire la prognosi, ma la sensazione è che per il brasiliano lo stop sarà almeno di un mese. Kakà, nel frattempo, rende noto in un videomessaggio (che trovate sotto la notizia) che ha chiesto alla società di non corrispondergli lo stipendio fino a quando non si sarà ripreso da questo problema.

Il giocatore salterà certamente le prossime sfide contro Celtic e Napoli, ma anche la grande sfida in casa della Juventus del prossimo 6 ottobre è in serio pericolo. A questo punto è ipotizzabile che Kakà potrebbe tornare a disposizione soltanto dopo la sosta per le nazionali di metà ottobre, situazione che complica ulteriormente i piani tattici di Allegri, che si ritrova già a corto di centrocampisti e senza un trequartista di ruolo per il nuovo 4-3-1-2, visto che anche Montolivo è ai box e Saponara ha appena risolto i problemi di pubalgia che lo hanno limitato durante la preparazione estiva.

L'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani ha commentato: "Il gesto di Kakà nasce ieri pomeriggio, quando ricevo una telefonata di un affranto Ricky che piangeva al telefono. E mi ha detto che voleva sentire l'affetto del Milan, ripagare l'ambiente e non voleva un solo euro finché non tornerà a giocare. Questo chiarisce il rapporto straordinario tra i tifosi e Kakà. L'ho sentito venerdì pomeriggio e mi raccontava della sua gioia per essere tornato al Milan. Ha iniziato in maniera meravigliosa questo suo secondo periodo al Milan. Oggi la notizia non è l'infortunio di Kakà, ma la dimostrazione da parte di Ricky dopo quello di 15 giorni fa dove si è ridotto di molto l'ingaggio e oggi ha voluto dare un altro segnale ed è stato fantastico".
 

ASCOLTA LE PAROLE DI KAKA':