93
La cerimonia inaugurale delle Olimpiadi di Milano Cortina 2026 potrebbe rivelarsi un boomerang amministrativo per Inter e Milan nel progetto di costruzione del loro nuovo stadio che porterà all'abbattimento del vecchio impianto. Secondo quanto riportato oggi da Libero aspettando il 2026 per l'abbattimento del vecchio Giuseppe Meazza potrebbe scattare il vincolo sull'immobile.

BENI CULTURALI - Il Meazza, infatti, compirà 71 anni nel 2026 e in base all'articolo 12 del Codice dei Beni culturali si può decidere per il vincolo dell'immobile che ne vieterebbe quindi l'abbattimento. A confermare l'intenzione di agire in questo senso è stato anche Luigi Corbani, portavoce del Comitato Si Meazza che da tempo si sta battendo per la salvaguardia dell'attuale stadio contro i progetti dei due club.

CHIAREZZA SUL VINCOLO - "Con quel vincolo rischia di cambiare tutto ed è per questo che vogliamo fare chiarezza sull’intera vicenda. Tanto i ricorsi al Tar quanto il dibattito politico avranno un peso determinante sulle scelte. Il nuovo stadio pensato da Inter e Milan non è l’impianto che serve alla città, ma la struttura che serve a loro".