Commenta per primo
Non bastavano Maksimovic, Bruno Peres, Avelar, Baselli, Gazzi, Farnerud: nel Torino in piena emergenza, e in particolare nel suo reparto difensivo da allarme rosso, viene ora a mancare anche Pontus Jansson. Il nazionale svedese lamenta infatti il riacutizzarsi del dolore al tendine rotuleo del ginocchio sinistro, ossia proprio quello operato a fine stagione scorsa; il professore che effettuò l'intervento lo visiterà presto, perché i primi riscontri non hanno fornito sufficiente chiarezza sulla gravità del malanno, e sui conseguenti tempi di recuperi. Jansson per ora aspetta, incrociando le dita, e così fa pure Giampiero Ventura.