Commenta per primo
La questione Coronavirus ha momentaneamente congelato anche le manovre di calciomercato interne in casa Sampdoria. Tre situazioni in particolare sono rimaste bloccate a causa dell'emergenza sanitaria, ossia i rinnovi di Karol Linetty, del secondo portiere Andrea Seculin e di Wladimiro Falcone.

Per quanto riguarda il polacco, da tempo si parlava di un possibile prolungamento dell'accordo, in scadenza a giugno 2021. Tempo fa sembrava che la fumata bianca fosse ormai questione di giorni, poi alcune difficoltà a livello economico avevano fermato i negoziati, ora ulteriormente stoppati dalla vicenda Covid-19.

Diverso il discorso relativo a Andrea Seculin, arrivato dal Chievo a titolo temporaneo. La Samp, che rischia di ritrovarsi alla ripresa senza i suoi due portieri, dovrebbe affrontare con i gialloblù e con lo stesso Seculin il discorso per un prolungamento del prestito. Anche Wladimiro Falcone ha il contratto in scadenza: secondo Il Secolo XIX il portiere classe 1995 piace molto al preparatore Lorieri, e nelle scorse settimane il suo agente aveva iniziato ad abbozzare una trattativa di rinnovo con la Samp, anch'essa congelata dalla questione Coronavirus.