Calciomercato.com

  • Sassuolo, Dionisi: 'Abbiamo avuto alti e bassi. Ecco chi gioca domani...'

    Sassuolo, Dionisi: 'Abbiamo avuto alti e bassi. Ecco chi gioca domani...'

    Alla vigilia della partita di Coppa Italia contro lo Spezia, il tecnico del Sassuolo Alessio Dionisi ha parlato in conferenza stampa. Di seguito le dichiarazioni:

    SULLA PARTITA - "Tutte le partite ufficiali vanno rispettate e approcciate con l'atteggiamento giusto. La volontà è andare il più avanti possibile in Coppa Italia fermo restando che ho 20-21 giocatori di movimento e la volontà è quella di coinvolgere più giocatori possibili perché meritano di essere coinvolti perché chi è entrato ha fatto bene, chi ha giocato ha fatto bene, e dobbiamo crescere da questo punto di vista. La partita di domani deve dare delle risposte positive, dobbiamo andare a cercare delle risposte definitive". 

    SUL PERCORSO FATTO FINO AD OGGI - "Approcciamo alla partita pensando a quello che è stato il nostro percorso sino ad oggi. Abbiamo avuto alti e bassi. La partita precedente al Bologna è stato un basso e ne abbiamo parlato, l'ultima partita giocata è stata positiva. Abbiamo commesso degli errori e li abbiamo pagati a caro prezzo perché abbiamo concesso poco e siamo passati in svantaggio, abbiamo creato direi molto, possiamo creare di più e dobbiamo essere più efficaci. Domani vogliamo dare continuità a quanto fatto. Ci giochiamo una partita da dentro o fuori e l'obiettivo è andare al turno successivo".

    SULL'AVVERSARIO - "L'avversario di domani è da rispettare. La nostra storia ci insegna: il primo turno dell'anno scorso lo abbiamo perso giocando con una squadra di Serie B. Si pareggiano i valori in queste partite, poi se sei bravo ad approcciarla, a giocarla, ad accettare le difficoltà che in ogni gara ci sono, è normale che poi i valori possono emergere. Lo Spezia è una squadra forte che sta vivendo un momento un po' così, ma ne verranno fuori perché sono una squadra di valore e sono convinto che ne verranno fuori, non so che approccio avranno ma quello che mi interessa è noi: rispettare l'avversario e fare di tutto per metterlo in difficoltà".

    SULLA FORMAZIONE - "Chi giocherà domani è una conseguenza di chi merita di giocare, di chi ha trovato meno minutaggio ma quando lo ha trovato ha dimostrato di essere utile a questa squadra. Terrò in considerazione tutto, anche che lunedì rigiocheremo in campionato, che c'è qualcuno che ha giocato poco e merita di giocare ma soprattutto che vogliamo passare il turno".

    Altre Notizie