Maurizio Sarri resta il favorito per sostituire Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus. Dopo la vittoria dell'Europa League al Chelsea, l'ex tecnico del Napoli sembra pronto e voglioso di tornare in Italia, ai rivali bianconeri. Chi meglio di Giovanni Battista Scucugia, ex difensore della sua Sangiovannese, con un passato anche in Serie A e in Serie B, ci può dipingere al meglio un ritratto di "mister" Sarri, evidenziando nel contempo quale possa essere il suo futuro, tra Juventus e Chelsea. Di questo e molto altro ha parlato in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.com:

Che effetto le fa ricordare i momenti con Sarri alla Sangiovannese e che effetto le fa vederlo vincere un trofeo tanto importante?​

"Ho avuto la fortuna di essere allenato da mister Sarri e ho sempre detto che è stato il miglior allenatore che abbia mai avuto, nonostante abbia giocato altrove in Serie A e Serie B. Non mi era mai capitato un allenatore tanto preparato, si vedeva che aveva qualcosa in più. Alla Sangiovannese era forse un po' inesperto, voleva inseguire troppo la perfezione, ma alla squadra riusciva a far dare sempre il massimo. E allo stesso modo da ogni singolo giocatore. E' il migliore, sia nel preparare le partite, che nel disegnare gli schemi, ma soprattutto nel tirare fuori il massimo da ogni giocatore".

L'INTERVISTA COMPLETA SU ILBIANCONERO.COM