25
La quarta giornata di Serie A si apre con una convincente vittoria del Cagliari, che alla Sardegna Arena supera per 3-1 il Genoa. I sardi tornano così alla vittoria in casa, che mancava da ben 5 mesi. Ancora a segno Simeone, così come nei liguri Kouame.

LA PARTITA - Il primo tempo scorre via nervoso, con il Cagliari più propositivo ma poco incisivo. Nella ripresa succede di tutto: al 46' sblocca la gara Giovanni Simeone, con un perfetto colpo di testa su assist di Ionita. Il Genoa abbozza una timida reazione, ma fatica a rendersi pericoloso. Andreazzoli inserisce Pandev, poi Lerager e Sanabria. Ed è proprio quest'ultimo a propiziare l'inaspettato pareggio, con un passaggio di tacco a Kouame, il più attivo nei liguri, che scarica il porta un destro preciso: Olsen è in ritardo, ed è 1-1. Neanche un minuto e Zapata combina una frittata: cross di Birsa, il difensore ex Milan attende passivamente il pallone e goffamente lo spedisce nella propria porta di testa. Cagliari di nuovo avanti, partita virtualmente finita. Nel finale contropiede 2 contro zero di Joao Pedro e Ionita: conclude il brasiliano, che batte Radu. Finisce così, 3-1 Cagliari. Seconda sconfitta di fila per il Genoa, i sardi bissano invece il successo di Parma e tornano alla vittoria in casa.