1
Luca Gotti, allenatore dell'Udinese, ha così commentato a DAZN la sconfitta in casa della Roma: "Capisco certe letture da fuori, ma teniamo conto di come ha approcciato la partita la Roma e di una primissima fase, di neanche venti minuti, in cui la squadra ha difeso bassa e compatta. Non è vero però che non ci abbiamo provato. Non sono comunque soddisfatto, dispiace venire via da qui con zero punti dopo una partita così. Vedo qualità di squadre e cose su cui costruire".

Che potenzialità ha Soppy?
"Altissime, sia tecniche che fisiche: oggi ne avete visto un assaggio. Dipende da lui: è spavaldo e istintivo, deve maturare in alcuni aspetti senza però perdere questi. A 19 anni è sceso in campo all'Olimpico senza nessun problema...".

Dovete migliorare le letture?
"A volte ci riusciamo, altre meno. Vedo gli stessi giocatori che in certe situazioni leggono bene il timing delle catene e non riescono a vederne altre più semplici. Cerco di riproporre gli stessi concetti così che diventino automatismi senza lasciarci in balia del momento emotivo".

Avete concluso con due 2002 sulle fasce.
"Sì, e avevamo anche Samardzic. L'Udinese ha investito sul futuro, dobbiamo renderlo presente prima possibile".