55 membri dell'Uefa si sono radunati oggi a Budapest per discutere le possibili novità nelle competizioni Uefa a partire dal 2024 e la nuova strategia per il calcio femminile. Attraverso un comunicato ufficiale, ecco le parole del presidente Ceferin: "E' stato un meeting importante con i membri della nostra associazione per capire le loro visioni su come le nostre competizioni possano essere disegnate in futuro. Ci sono state diverse opinioni, li uniremo al nostro pensiero. Traggo incoraggiamento dalla risposta positiva delle consultazioni e dalla solidarietà tra le associazioni, con il riconoscimento delle più grandi alla necessità di contribuire a beneficio delle nazioni più piccole. Rimaniamo focalizzati nel trovare un modo che metta insieme le esigenze in tutta Europa, non solo nei grandi mercati. Solo la UEFA distribuisce denaro attraverso i confini internazionali ed è una responsabilità che ci prendiamo con grande serietà. Sono stato felice di ribadire il nostro impegno a non giocare le partite delle competizioni UEFA per club nei fine settimana, ad eccezione della finale di Champions League".