92
Ismael Bennacer è al centro del Milan. Pioli non ne fa mai a meno, lì in mezzo è un intoccabile del presente e futuro rossonero. La dirigenza vuole blindarlo, e da tempo sta lavorando per rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2024. Il discorso va avanti da un po', qualche mese fa si era congelato tutto per il cambio di proprietà e oggi c'è stata una svolta: da circa un mese e mezzo Bennacer non è più assistito dal suo vecchio agente Sissoko, e come raccontato oggi in esclusiva si è affidato a Enzo Raiola.

ESCLUSIVO Milan, la svolta clamorosa di Bennacer: Enzo Raiola è il suo nuovo procuratore, cosa cambia per il futuro

VIA LA CLAUSOLA - La trattativa va avanti da quasi un anno: a gennaio sembrava una formalità, oggi deve ancora firmare. Nel mezzo un tira e molla con l'ex agente che gli aveva consigliato di prendere tempo per capire le intenzioni della nuova proprietà e se potevano arrivare offerte dai top club inglesi. A inizio estate c'erano stati dei rumors su un interessamento del Manchester United, ma chi ci stava pensando davvero era il Liverpool. Zero preoccupazioni da parte del Milan, perché nel frattempo la clausola rescissioria da 50 milioni era scaduta e chi voleva Bennacer doveva sedersi a trattare. Al tavolo, intanto, ci sono Bennacer e l'ex agente Sissoko; fuori si sfiorano i 40°, nella sede rossonera aria condizionata e sguardi puntati sull'offerta di rinnovo: 3 milioni di euro. Bennacer scuote la testa, ne vuole almeno uno in più. Oltre il doppio rispetto all'1,7 milioni che guadagna attualmente.
LEADER - Intanto arrivano il primo gol stagionale - con l'Atalanta - e il messaggio di Maldini: "La volontà del club è di rinnovare, quella del giocatore fa tanto". Bennacer si fa anche una partita con la fascia al braccio in Champions contro il Chelsea. Ismael è sempre più leader della squadra, in campo e nello spogliatoio: "Un punto di riferimento - lo definisce Tonali - spero trovino l'accordo per il rinnovo perché gli vogliamo bene". Occhi a cuoricino per Sandro, valutazioni in corso per Bennacer. Nell'ultimo periodo ha parlato direttamente lui con Maldini per trovare l'intesa, oggi è tutto in mano a Enzo Raiola. 

@francGuerrieri