La Sampdoria ha un piano per quanto riguarda gli ultimi due rinforzi da consegnare a mister Giampaolo. Il club blucerchiato - questione regista a parte - è ancora alla ricerca di un difensore e di un attaccante, ma per questi due innesti dalle parti di Corte Lambruschini sembrano intenzionati ad attendere sino al 17 agosto, quando il mercato chiuderà e i prezzi dei giocatori in esubero caleranno drasticamente. Questa strategia la Samp la attuerà probabilmente anche per Lorenzo Tonelli, al momento il primo candidato per rimpinguare il pacchetto di difensori doriani.

Attualmente il Napoli è in trattativa con il Cagliari, e resta fermo sulle sue richieste: De Laurentiis vuole 8 milioni per il centrale, e un trasferimento in prestito con obbligo di riscatto. Queste condizioni però sono giudicate eccessive dalla Sampdoria: gli uomini mercato di Corte Lambruschini, spiega l'edizione genovese de La Repubblica, aspettano di conoscere gli sviluppi dell'affare tra Napoli e Cagliari e restano alla finestra.

Il Doria spera che il club azzurro abbassi la sua valutazione a 5 milioni complessivi, e che subordini il trasferimento ad un prestito con diritto di riscatto. Con questi termini la trattativa potrebbe decollare, in caso contrario invece la Samp potrebbe decidere di virare su altri obiettivi.