Non solo Roberto Mancini, c'è anche Giorgio Chiellini, difensore e capitano della Nazionale, a presentare in conferenza stampa Polonia-Italia. LIVE su Calciomercato.com le sue parole:

SUL SUO RUOLO - "Vivo alla giornata e lo faccio con grande entusiasmo, qui ci sono tanti ragazzi bravi, ci stiamo conoscendo giorno dopo giorno. Io non sarò mai un problema per la Nazionale e non mi sento indispensabile. Sono importante come gli altri 26-27, quel che sarà sarà: se per un mese, sei mesi o due anni si vedrà".

SULLA POLONIA - "Domani non è una finale, né uno spareggio. È solo una spinta importante per l'Europeo, ma la strada è comunque lunga".

SULL'UCRAINA - "Sicuramente è stato piacevole, nella prima ora abbiamo giocato a calcio e bene. C'è il rammarico di non aver fatto almeno due gol, era il minimo per quello che avevamo espresso".

SU BONUCCI - "Bonucci dice che la Nazionale ha perso un anno? Non penso sia il momento per parlare di questo, non sono abituato a esprimere giudizi su cosa sta succedendo nel calcio italiano".