93
Che c’è venuto a fare a Perugia? Da giovedì pomeriggio ce lo stiamo domandando in tanti, perché in tutta questa storia (giornalisticamente parlando, avvincente) di Suarez qualcosa non quadra. Fermo restando il modus operandi molto discutibile della dirigenza bianconera sul quale si è già detto e scritto abbastanza, resta il dato di fatto che Luis si è imbarcato appositamente su di un volo privato, è volato in Italia, si è presentato all’Università perugina ed ha sostenuto e superato l’esame di italiano per l’ottenimento della sospirata cittadinanza. E tutto questo lo avrebbe fatto ben sapendo che la Juventus non lo avrebbe tesserato ugualmente, causa lungaggini burocratiche per l’ottenimento del certificato in tempo utile per poterlo iscrivere nella lista UEFA. Vi convince? A me, no.

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM