20
Un lampo nel buio, dopo una partita di tanti calci e poco calcio. Il 77esimo derby di Genova in serie A rispetta la sua tradizione, tanta corsa, spettacolo limitato e un ordine chiaro rispettato alla lettera: vietato tirare indietro la gamba. Il match è tourbillon di contrasti, di scontri fisici, di duelli aerei, di proteste. Viene deciso da una punizione velenosa di Gabbiadini  che non tocca nessuno e inganna Perin (forse ostacolato da due difensori della Samp in sospetto fuorigioco), fino al 75' inoperoso come il suo dirimpettaio Viviano. Ne finale Gasperini allunga De Maio in attacco, in compagnia di Matri e Pinilla, l'unico in grado di avvicinarsi al pareggio con la specialità della casa, il colpo di testa. Ma non basta, Genova è blucerchiata. Il Genoa perde la seconda partita in casa e rimane a quota 5, 6 punti in meno della Samp, seconda alle spalle della coppia Juventus-Roma.


CLICCA QUI PER VEDERE RISULTATI E CLASSIFICA DEL 5° TURNO DI SERIE A