Lo sbarco a Caselle ha avuto un'aria da film. Cristiano Ronaldo arriva, la Juventus lo accoglie in piena finale Mondiale, oggi è il suo giorno. Ma ieri all'aeroporto di Torino è spuntato in gran segreto anche un talento del futuro, perché Marotta e Paratici si sono assicurati uno dei migliori classe 2000 in circolazione: si chiama Christian Makoun, venezuelano di origini camerunesi, già in campo nella finale del Mondiale Under20 nonostante fosse... un Under 17. Un predestinato secondo molti, tanto che il Venezuela nonostante abbia compiuto da poco 18 anni prepara il suo inserimento in nazionale maggiore.

SORPASSO AL REAL - Makoun era stato promesso al Real Madrid da mesi, è una sorta di 'nuovo Essien' per caratteristiche, centrocampista di quantità, visione di gioco e ottima qualità. I blancos però hanno temporeggiato, la Juve ha scelto di chiudere in fretta con il Zamora FC, società nella quale ha militato fino a pochi giorni fa Makoun. Perché adesso il talento classe 2000 è bianconero, già sbarcato a Caselle nello stesso pomeriggio di Ronaldo, ironia del destino. "Una pepita d'oro", assicurano gli addetti ai lavori. Perché la Juventus pensa al presente con stelle come CR7, ma guarda anche al futuro: Makoun è preso.