321
Il duello Inter-Juve passa anche dalle opposte parabole di Pjanic e Brozovic, due che sanno come far girare un’intera squadra. I due play, quelli a cui scaricare il pallone quand’è il momento di costruire, quelli che hanno sulle spalle molte responsabilità. Il bianconero è stato per anni tra i migliori interpreti del ruolo in Europa, già a partire dagli anni in giallorosso, quando Walter Sabatini lo portò in capitale con un esborso misero per quelle che erano le qualità del calciatore. Poi l’arrivo alla Juventus e una leggera flessione che ha fatto si che Pjanic non rispettasse tutte le aspettative che gli addetti ai lavori riponevano in lui. Resta un campione, uno con la magia nei piedi, ma che dal punto di vista mentale non ha ancora raggiunto quei picchi necessari al blasone di un grande club come la Juventus.

CONTE PROMUOVE BROZOVIC - Dal lato opposto c’è Marcelo Brozovic: quanto è strano il calcio, fino a due anni fa era impossibile mettere questi due nomi nella stessa frase, figuriamoci tentare un paragone. E oggi? Le cose sono cambiate, il croato non solo ha ricomposto le frizioni con San Siro ma ha anche trovato quella continuità di rendimento che sembrava essere il suo tallone d’Achille. Anche Antonio Conte, uno che non ama celebrare i singoli, lo ha elogiato in conferenza: “Con le qualità che ha può essere tra i migliori nel ruolo e non solo in Italia”. Una promozione a pieni voti, un certificato consegnatogli da chi in carriera ha allenato un certo Pirlo. 

IL TESTA A TESTA - Ecco perché adesso è tutt’altro che folle mettere sullo stesso piano Brozovic e Pjanic, col croato che addirittura sembra aver in qualche modo superato il bosniaco. Con la differenza che la Juventus ha più sbocchi nella costruzione della manovra, mentre nell’Inter, se Brozovic non girà è più complesso costruire qualcosa di pericoloso. Tra bianconeri e nerazzurri nasce un’altra sfida nella sfida, un duello a distanza tra Brozovic e Pjanic, due centrocampisti che sembravano distanti chilometri e che adesso sono vicinissimi. Un po’ come Juventus e Inter.

Chi è più forte tra Brozovic e Pjanic? VOTA IL SONDAGGIO